categoria | Ambientale, Antropologica

Associazione Amazônia

Inserito il 18 febbraio 2012 da Maria Rosa DOMINICI

Cari Amici, questa è un’insolita newsletter, scritta a bordo di un battello sul Rio delle Amazzoni, centinaia di chilometri a ovest di Manaus. Molti di noi, infatti, hanno partecipato ad una spedizione finanziata dalla fondazione inglese Amazon Charitable Trust allo scopo di conoscere altri progetti di sviluppo sostenibile in Amazzonia. Abbiamo attraversato un’area di oltre mille chilometri, partendo da Manaus fino a raggiungere la frontiera con il Perù e la Colombia. Per molti di noi allo Xixuaú è stata la prima occasione di visitare luoghi così lontani dalla nostra regione. Il viaggio, di carattere formativo, è durato un mese e ci ha permesso di visitare 15 differenti progetti, per conoscere le attività sostenibili realizzate da altre organizzazioni in Amazzonia. Abbiamo avuto l’opportunità di vedere esempi di allevamenti di pesci e tartarughe, apicoltura e produzione di miele, commercio della noce amazzonica, così come la struttura ecoturistica Pousada Uacari nella Riserva Mamiraua. Abbiamo conosciuto le persone coinvolte, scoprendo in che modo gestiscono i progetti e quali problemi devono affrontare ogni giorno, e abbiamo potuto vedere altri modelli di organizzazione comunitaria che possono fare la differenza per le realtà locali. Abbiamo tratto ispirazione dall’esperienza altrui, imparato molto e siamo tornati allo Xixuaú con una conoscenza più profonda della realtà regionale, nuove idee e un rinnovato entusiasmo per i progetti futuri. La seconda metà del 2011 è stata un periodo d’intensa attività per tutte le persone che lavorano
allo Xixuaú. Alla fine di Luglio abbiamo ospitato una delegazione del governo locale di Roraima composta da alcuni rappresentanti dell’Istituto per la Gestione del Territorio e dell’Università Statale, accompagnati da un’impresa di San Paolo, Biofilica, che ha siglato con la Coop Xixuaú un accordo di intesa per il pagamento volontario dei servizi ambientali forniti dalla nostra area. L’obiettivo di quest’incontro era la costruzione di una partnership tra l’Associazione, la cooperativa e il governo locale. Il risultato sarà un workshop, previsto per quest’anno, che permetterà di raggiungere un accordo sullo stato giuridico della nostra regione e continuare il dialogo per l’avvio di nuovi progetti. Il progetto Rafforzamento dell’EcoTurismo Comunitario allo Xixuaú, finanziato dalla Banca di Amazonia, è stato avviato in Agosto con il corso di gestione alberghiera. Le lezioni di cucina sono state realizzate in Ottobre, mentre a Novembre gli abitanti locali hanno partecipato al corso per guide turistiche. I corsi di formazione sono stati un vero successo e hanno visto la partecipazione attiva e costante di
oltre 30 abitanti dello Xixuaú. Forti dei risultati positivi del progetto, siamo intenzionati a rinnovare la richiesta di fondi alla banca brasiliana, per poter realizzare nel 2012 altri corsi di formazione che insegneranno Inglese,
gestione della contabilità e altre materie espressamente richieste dalla popolazione locale. Nel mese di Settembre la Certeza, la nostra barca comunitaria, ha subito dei danni. Ormeggiata al porto di Manaus, era in attesa di viaggiare per lo Xixuaú, quando il livello dell’acqua ha iniziato a scendere più rapidamente di quanto previsto dalle variazioni stagionali, cogliendo di sorpresa Plinio, nostro vicepresidente e referente a Manaus. La secca è stata così veloce e improvvisa da lasciare la Certeza incagliata sulla terraferma fino alla fine dell’anno. Nel frattempo Plinio ha approfittato della situazione per riparare la barca, lavorando allo scafo, che normalmente è sommerso, per migliorarne l’impermeabilizzazione. A Gennaio, grazie al generoso contributo della fondazione Amazon Charitable Trust, siamo stati in grado di tornare allo Xixuaú a bordo della nostra amata barca. A Ottobre l’Associazione ha partecipato all’incontro “Rete Rio Negro” a Manaus, organizzato da WWF Brasile e dall’Istituto Socio Ambientale. All’evento hanno preso parte centinaia di esponenti delle principali organizzazioni che operano nel bacino del Rio Negro. Poco prima del giorno di Natale – che molti di noi hanno trascorso navigando! – l’organizzazione Drinks for Trees ci ha comunicato di aver partecipato nuovamente al Roskilde Rock Festival in Danimarca durante l’estate, raccogliendo ulteriori fondi per aiutarci a proteggere la foresta dello Xixuaú. Una buona notizia con cui iniziare il nuovo anno..

Il 2012 ci vede subito impegnati in nuove attività, tra cui l’avvio della filiera produttiva per la raccolta, la lavorazione e il commercio della noce amazzonica, nell’ambito di un progetto supportato dall’organizzazione Trentino Insieme, nostro partner storico, e finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento. Per questi primi mesi è, infatti, prevista la costruzione delle strutture necessarie al disseccamento e immagazzinamento delle noci, in modo da agevolarne il trasporto e la vendita ai mercati di Manaus. Un’importante attività sostenibile che consentirà di produrre nuovi posti di lavoro e generare reddito per gli abitanti dello Xixuaú. Ancora una volta vogliamo esprimere la nostra gratitudine ai sempre più numerosi amici e sostenitori, che da ogni parte del mondo ci supportano e ci danno la possibilità di mantenere questo angolo di Amazzonia meraviglioso e intatto come quando abbiamo iniziato quest’avventura, ormai più di 20 anni fa.

Hanno parlato di noi

– Amazon Alive, documentario in tre parti realizzato dalla casa di produzione tedesca Light and Shadows, è stato trasmesso in Germania dalla televisione nazionale e dal canale National Geographic. Parte del film, in particolare le riprese subacquee, è stata girata allo Xixuaú.

– Caboclo, uomini di fiume, documentario RAI diretto da Lorenzo Lucianer, è stato proiettato in anteprima a Trento nell’ambito dell’evento Sulle Rotte del Mondo e trasmesso dalla Rai regionale del Trentino. Il lungometraggio è interamente dedicato allo Xixuaú e sarà un valido strumento di promozione e divulgazione, oltre che di fundraising.

– Amazon Eye offers treetop viewing, The Sunday Times

A breve

– Conferenza di Associazione Amazônia nell’ambito del prossimo Festival Brasiliano di Bologna, 13 Aprile 2012. Mostra fotografica sullo

Xixuaú in esposizione fino a fine Maggio.



FB Comments

comments

Maria Rosa DOMINICI

About

psicologa,psicoterapeuta vittimologa,membro dell'Accademia Teatina delle Scienze,della New York Academy ofSciences,dell'International Ass. of Juvenile and Family Court Magistrates,della Società Italiana di Vittimologia,della W.S.V.,dell'Ass.internazionale di Studi Medico Psico Religiosi.,docente di seminari di sessuologia, criminologia e vittimologia in università Italiane e straniere,esperta per progetti Daphne su tratta di minori e sfruttamento sessuale,creatrice del progetto Psicantropos,autrice di varie pubblicazioni,si occupa di minori e reati ad essi connessi da 40 anni.

Tags | , , , ,

Lascia un commento

adolescenti adolescenza Africa Ambiente ansa autostima Avaaz azioni bambini bologna Brasil brasile Brazil Carisma Denuncia Dipendenza diritto dominici entrevista famiglia genitori infanzia Manipolazione maria rosa Maria Rosa Dominici minori montes claros padre pedofilia persone Persuasione Prigionia progetto Rapporti interpersonali relazione Sette siria Soggezione psichica Suggestione syria tempo uomo violenza vita vittime

Lingua:

  • Italiano
  • English
  • Português
  • Deutsch

StatPress

All site visited to:
20 ottobre 2017: _
Visits today: _
Visitor on line: 0
Total Page Views: _

Social