categoria | Pedofilia

Ghilarza, con un morso fa fuggire l’orco I carabinieri sulle tracce del pedofilo

Inserito il 15 maggio 2012 da Simona ZANDA

E’ riuscita a far fuggire “l’uomo nero” mordendolo con tutte le sue forze ad una mano e poi con l’amichetta, anche lei di otto anni, con la quale stava giocando, ha dato l’allarme.

E’ accaduto domenica pomeriggio nei pressi dell’abitazione delle piccole e sul fatto indagano i carabinieri della Compagnia di Ghilarza che sono ora alla ricerca dell’uomo, che indossava un passamontagna e vestiva di nero, che ha cercato di afferrarle e toccarle e che è accusato di molestie a minori. Le due bambine stavano giocando a nascondino quando, hanno raccontato agli inquirenti, sono state afferrate e strattonate da una persona che indossava un passamontagna nero. L’uomo forse non si aspettava la reazione di una delle bimbe che lo ha morso con forza alla mano destra costringendolo a lasciare la presa. Poco dopo sul posto sono giunti due equipaggi del Nucleo radiomobile che hanno raccolto i primi elementi per avviare le ricerche dell’uomo, fra i 20-30 anni, sull’1,70, con occhi verdi, e che dovrebbe avere anche la mano destra con evidenti segni di un morso.



FB Comments

comments

About

Psicologia clinica e di comunità - Mediazione Familiare indirizzo Sistemico Relazionale Master in Criminologia e Psichiatria Forense

Tags | , , , , , , , , ,

Lascia un commento

adolescenti adolescenza Africa Ambiente ansa autostima Avaaz azioni bambini bologna Brasil brasile Brazil Carisma Denuncia Dipendenza diritto dominici entrevista famiglia genitori infanzia Manipolazione maria rosa Maria Rosa Dominici minori montes claros padre pedofilia persone Persuasione Prigionia progetto Rapporti interpersonali relazione Sette siria Soggezione psichica Suggestione syria tempo uomo violenza vita vittime

Lingua:

  • Italiano
  • English
  • Português
  • Deutsch

StatPress

All site visited to:
23 luglio 2017: _
Visits today: _
Visitor on line: 0
Total Page Views: _

Social