categoria | Diritti umani, Situazioni belliche, Vittimologia

da Le donne della polizia di Stato

Inserito il 01 marzo 2013 da Maria Rosa DOMINICI

Per tutti i bambini che non possono vivere la loro infanzia..per i bambini Palestinesi,per i bambini Siriani,per i bambini dell’Amazonia,per i bambini del Mali,PER I BAMBINI DI TUTTO QUEL MONDO CHE BRUCIA SOTTO LE ARMIDI GUERRE ATROCI ED INNUTILI….

Le quattro candele, bruciando, si consumavano lentamente.

Il luogo era talmente silenzioso,

che si poteva ascoltare la loro conversazione.

La prima diceva:

“IO SONO LA PACE,

ma gli uomini non mi vogliono:

penso proprio che non mi resti altro da fare

che spegnermi!”

Così fu e, a poco a poco, la candela si lasciò spegnere completamente.

La seconda disse:

“IO SONO LA FEDE

purtroppo non servo a nulla.

Gli uomini non ne vogliono sapere di me,

non ha senso che io resti accesa”.

Appena ebbe terminato di parlare, una leggera brezza soffiò su di lei e la spense.

Triste triste, la terza candela a sua volta disse:

“IO SONO L’AMORE

non ho la forza per continuare a rimanere accesa.

Gli uomini non mi considerano

E non comprendono la mia importanza.

Troppe volte preferiscono odiare!”

E senza attendere oltre, la candela si lasciò spegnere.

…Un bimbo in quel momento entrò nella stanza

e vide le tre candele spente.

“Ma cosa fate! Voi dovete rimanere accese,

io ho paura del buio!”

E così dicendo scoppiò in lacrime.

Allora la quarta candela, impietositasi disse:

“Non temere, non piangere:

finchè io sarò accesa, potremo sempre

riaccendere le altre tre candele:

IO SONO LA SPERANZA”

Con gli occhi lucidi e gonfi di lacrime,

il bimbo prese la candela della speranza e riaccese tutte le altre.

CHE NON SI SPENGA MAI LA SPERANZA

DENTRO IL NOSTRO CUORE…

…e che ciascuno di noi possa essere

lo strumento, come quel bimbo,

capace in ogni momento di riaccendere

con la sua SPERANZA,

la FEDE, la PACE e l’AMORE.

Foto: Le quattro candele, bruciando, si consumavano lentamente. Il luogo era talmente silenzioso, che si poteva ascoltare la loro conversazione. La prima diceva: “IO SONO LA PACE, ma gli uomini non mi vogliono: penso proprio che non mi resti altro da fare che spegnermi!” Così fu e, a poco a poco, la candela si lasciò spegnere completamente. La seconda disse: “IO SONO LA FEDE purtroppo non servo a nulla. Gli uomini non ne vogliono sapere di me, non ha senso che io resti accesa”. Appena ebbe terminato di parlare, una leggera brezza soffiò su di lei e la spense. Triste triste, la terza candela a sua volta disse: “IO SONO L’AMORE non ho la forza per continuare a rimanere accesa. Gli uomini non mi considerano E non comprendono la mia importanza. Troppe volte preferiscono odiare!” E senza attendere oltre, la candela si lasciò spegnere. …Un bimbo in quel momento entrò nella stanza e vide le tre candele spente. “Ma cosa fate! Voi dovete rimanere accese, io ho paura del buio!” E così dicendo scoppiò in lacrime. Allora la quarta candela, impietositasi disse: “Non temere, non piangere: finchè io sarò accesa, potremo sempre riaccendere le altre tre candele: IO SONO LA SPERANZA” Con gli occhi lucidi e gonfi di lacrime, il bimbo prese la candela della speranza e riaccese tutte le altre. CHE NON SI SPENGA MAI LA SPERANZA DENTRO IL NOSTRO CUORE… …e che ciascuno di noi possa essere lo strumento, come quel bimbo, capace in ogni momento di riaccendere con la sua SPERANZA, la FEDE, la PACE e l’AMORE.



FB Comments

comments

Maria Rosa DOMINICI

About

psicologa,psicoterapeuta vittimologa,membro dell'Accademia Teatina delle Scienze,della New York Academy ofSciences,dell'International Ass. of Juvenile and Family Court Magistrates,della Società Italiana di Vittimologia,della W.S.V.,dell'Ass.internazionale di Studi Medico Psico Religiosi.,docente di seminari di sessuologia, criminologia e vittimologia in università Italiane e straniere,esperta per progetti Daphne su tratta di minori e sfruttamento sessuale,creatrice del progetto Psicantropos,autrice di varie pubblicazioni,si occupa di minori e reati ad essi connessi da 40 anni.

Tags | , , , , , , , ,

Lascia un commento

adolescenti adolescenza Africa Ambiente ansa autostima Avaaz azioni bambini bologna Brasil brasile Brazil Carisma Denuncia Dipendenza diritto dominici entrevista famiglia genitori infanzia Manipolazione maria rosa Maria Rosa Dominici minori montes claros padre pedofilia persone Persuasione Prigionia progetto Rapporti interpersonali relazione Sette siria Soggezione psichica Suggestione syria tempo uomo violenza vita vittime

Lingua:

  • Italiano
  • English
  • Português
  • Deutsch

StatPress

All site visited to:
23 luglio 2017: _
Visits today: _
Visitor on line: 1
Total Page Views: _

Social