categoria | Diritti umani, Situazioni belliche, Vittimologia

Nino Fezza10/20 aprile… la guerra continua e i bambini perdono anche il loro breve passato

Inserito il 20 aprile 2013 da Maria Rosa DOMINICI

Per molti giorni non ho potuto riportare ciò che NINO FEZZA  ci trasmette da quel fronte del dolore quotidiano che è la guerra in Siria,,ma questo non significa che solo per un istante io abbia dimenticato o smesso di pensare a quella tragedia che fa sanguinare il cuore e l’anima di chiunque ascolti quegli orrori,veda quelle foto di vite rubate che ,purtroppo io non so postare..ecco queste sono parole scritte da NINO FEZZA nei suoi report che io recupero per all’argare i cerchi di questi macigni gettati nello stagno delle tante coscienze assopite..sperando sempre che piu’ si espandano piu’ incrocino una sponda che sappia dare risposte adeguate di PACE.

la Siria continua a piangerei i suoi figli… 19 bambini sono rimasti uccisi oggi… 21 donne… 118 persone sono morte oggi… buona notte a tutti…

NINO Fezza cinereporter

Aleppo… un’epidemia di lehismaniosi interessa i bambini della regione di Aleppo… l’origine è il fiume che attraversa la città… è un’infezione che è sempre stata presente in città ma la guerra con la carenza di medicinali la rende ancora piu’ pericolosa… buona giornata a tutti…

bambini cresciuti in fretta…. tantissimi orfani… i fratelli piu’ grandi si devono occupare dei piu’ piccoli… un’infanzia rubata…

NINO Fezza cinereporter

26 bambini sono rimasti uccisi ieri in Siria… 26 angeli… ogni bambino morto è un pezzo di futuro cancellato…. la Siria sta morendo….

Buon pomeriggio amici di FB…domani tocca a noi…ad ORTONA…domani inizieremo la raccolta per i bambini siriani…i bambini di ATMA…4.000 bambini aspettano il nostro aiuto…

ogni giorno nuovi amici si aggiungo a noi…INSIEME CON I BAMBINI DI ATMA…i bambini ch non hanno le scarpe…

un pasto caldo è un sogno per questi bambini…

NINO Fezza cinereporter

giorno dopo giorno contiamo a centinaia i morti di questa guerra… famiglie distrutte…

popolo in fuga… avevano le loro camerette colorate… i loro giochi… la scuola… gli amici… una casa… oggi a stento trovano un pezzo di pane…

cecchini stanno in agguato… colpiscono tutto e indistinatamente… uomini… donne… bambini… tutti possono passare nel loro mirino….

la vita in un sacchetto… lasciano le loro case… portano con loro quel poco che riescono… molti non hanno piu’ una casa dove tornare…. i prima arrivi a Zarqa…. i civili sono chiamati “effetti collaterali” in questa guerra… una guerra senza regole…. dove tutti sono diventati i nemici di tutti… chi soffre di piu’ sono i bambini… i bambini di Homs…

nel 2011 Tawakkul Karman vinceva il Premio Nobel per la Pace…. aprile 2013…. Karman è seduta al campo di Atma con i rifugiati… una mamma per ascoltare altre mamme in difficoltà…. buona giornata a tutti….

NINO Fezza cinereporter ha condiviso la foto di Solidarietà al popolo Siriano.

APPELLO IMPORTANTE:

Nella città di Al Raqqa si sta diffondendo in modo veloce ed ampio il morbillo tra i bambini. Il tasso di mortalità causato da questa malattia è superiore che nei nostri paesi, a causa della mancanza delle necessarie cure mediche e della malnutrizione nelle aree densamente popolate, in particolare dove sono presenti gli sfollati.

Si ha urgentemente bisogno di:

1 – Eseguire vaccinazioni contro il morbillo

2 – Globulina per il morbillo (se possibile)

3 – Vitamina A

4 – Identificazione dei centri di vaccinazione specializzati, in modo tale che i medici possano condurvici i bambini infetti, le persone sensibili e le donne in stato di gravidanza.

Viene chiesto, inoltre, un supporto per far luce sulla situazione attuale e contribuire a diffondere le informazioni, dal momento che tutti i mezzi di comunicazione sono stati tagliati negli ultimi 25 giorni.

– Voice for Syria.

dopo il tramonto il buio regna nel campo di Atma… il generatore lavora a singhiozzo… a volte qualche candela illumina le tende…. il silenzio della notte lascia il posto solo al pianto dei bambini che sognano ancora le bombe nelle loro città…

after sunset the darkness reigns in Atma … the generator works in fits and starts … sometimes some candle lights the tents … the silence of the night gives way only to the tears of children who still dream of the bombs in their cities …

NINO Fezza cinereporter

l’acqua al campo di Atma veniva portata ogni giorno con piccole cisterne… oggi l’associazione che gestisce il campo è riuscita ad acquistare un serbatoio per 30.000 litri d’acqua…

the water at Atma was taken every day with small tanks … today the Association that manages the field has managed to buy a tank for 30,000 litres of water….

Soldato giordano accoglie bambini siriani…

Jordanian soldier welcomes Syrian children…

Sebastiano Nino Fezza: Siria: Opposizione, no a Stato islamico All’indomani dell’adesione di Jabhat.

ninofezzacinereporter.blogspot.com

il pane è un simbolo…qualche cosa che non deve mancare sulla tavola…. per il pane si rischia di essere uccisi… si cerca di fare il pane ogni giorno…avere un pezzo di pane è come sconfiggere la guerra….

the bread is a symbol … something that should not be missing on the table …. for the bread may be killed … people are trying to make bread every day … have a piece of bread is how to defeat the war. …

Questa era una scuola…i libri..i ricordi …L’istruzione sta morendo…

This was a school … books …the memories …Education is dying …



FB Comments

comments

Maria Rosa DOMINICI

About

psicologa,psicoterapeuta vittimologa,membro dell'Accademia Teatina delle Scienze,della New York Academy ofSciences,dell'International Ass. of Juvenile and Family Court Magistrates,della Società Italiana di Vittimologia,della W.S.V.,dell'Ass.internazionale di Studi Medico Psico Religiosi.,docente di seminari di sessuologia, criminologia e vittimologia in università Italiane e straniere,esperta per progetti Daphne su tratta di minori e sfruttamento sessuale,creatrice del progetto Psicantropos,autrice di varie pubblicazioni,si occupa di minori e reati ad essi connessi da 40 anni.

Tags | , , , , , , , ,

2 Commenti per “Nino Fezza10/20 aprile… la guerra continua e i bambini perdono anche il loro breve passato”

  1. Maria Teresa Sechi scrive:

    sembra di parlare con sordi…. ma cosa bisogna fare per mettere fine a questa guerra di distruzione e morte…. ognuna di queste notizie è una pugnalata al cuore!

  2. APPUNTO UNA PUGNALATA AL CUORE..PER CHI IL CUORE CE L’HA…MA DOVREBBE ESSERE UNA PUGNALATA A TUTTI CONTINUANDO A FAR CIRCOLARE IL PIU’ POSSIBILE QUESTE INFORMAZIONI,ALCUNI POTREBBERO DIRE CHE SPESSO IO RI-PUBBLICO NOTIZIE GIà APPARSE…MA PIU’ CANALI LE CONDIVIDONO MENO PERSONE POTRANNO DIRE DI NON AVERLO SAPUTO..PER CUI CON IL CONSENSO DEGLI AMICI GIORNALISTI ESPANDO LE LORO NOTIZIE,DA OGNI PARTE DEL MONDO,COSI TRAMITE REGIS ESTEVEZ SAPPIAMO CIò CHE ACCADEIN BRASILE,CON NINO FEZZA LA GUERRA ATROCE IN SIRIA,CON LE DONNE DELLA POLIZIA GLI ORRORI QUOTIDIANI CHE IN ITALIA COINVOLGONO DONNE NEL FEMMINICIDIO,MINORI VITTIME DI PEDOFILIA,,LA PALESTINA ,LA GRECIA,LE POPOLAZIONI AFRICANE,ECC.VORREI VERAMENTE CHE QUESTE PAGINE POTESSERO SENSIBILIZZARE ,PERMETTERE DI TROVARE SOLUZIONI A QUESTE OMBRE OSCURE CHE STANNO DISTRUGGENDO IL MONDO E L’UMANITA’ ATTRAVERSO UN ODIO INSENSATO E UN POTERE CHE DI FATTO SI AUTODISTRUGGE


Lascia un commento

adolescenti adolescenza Africa Ambiente ansa autostima Avaaz azioni bambini bologna Brasil brasile Brazil Carisma Denuncia Dipendenza diritto dominici entrevista famiglia genitori infanzia Manipolazione maria rosa Maria Rosa Dominici minori montes claros padre pedofilia persone Persuasione Prigionia progetto Rapporti interpersonali relazione Sette siria Soggezione psichica Suggestione syria tempo uomo violenza vita vittime

Lingua:

  • Italiano
  • English
  • Português
  • Deutsch

StatPress

All site visited to:
17 settembre 2017: _
Visits today: _
Visitor on line: 1
Total Page Views: _

Social