categoria | Vittimologia

Dopo il coma..la memoria corporea e psichica riescono ad inchiodare il vittimizzatore

Inserito il 06 giugno 2013 da Maria Rosa DOMINICI

vanessa-villaniMassacrata di botte dal fidanzato si risveglia dal coma e lo accusa.

Arrestato il compagno di Vanessa Villani: a marzo fu trovata nel suo letto in una pozza di sangue. Accanto, il figlio di tre anni.

Frosinone, 5 giugno 2013 – Si risveglia dal coma dopo un mese, inizia a parlare con gli inquirenti nel letto dell’ospedale. Prima qualche gesto, poi le prime frasi. Le sue parole confermano alcuni elementi raccolti dalla polizia e così fa arrestare il suo compagno. L’ennesima drammatica storia di violenza contro una donna arriva da Ferentino, vicino a Frosinone. Vanessa Villani, 31 anni, a marzo viene trovata nel suo letto in una pozza di sangue. Accanto c’è il figlio di tre anni, unico testimone. È domenica, una giornata come tante. La scoperta avviene quando la madre decide di andare da Vanessa, dopo alcuni contatti telefonici tra loro. Poco tempo e si trova davanti a una scena impressionante: la figlia riversa nel letto in fin di vita. Colpita nel sonno. La mamma urla, piange, chiede aiuto, mentre il compagno della figlia è fuori a fumare una sigaretta davanti al cancello di casa. I soccorsi sono immediati e Vanessa viene trasferita in eliambulanza al policlinico Umberto I di Roma: ha la teca cranica fratturata, con lieve infossamento. Per un mese resterà in coma farmacologico.

RAPPORTO BURRASCOSO – In casa quando arrivano gli uomini di Carlo Bianchi, che dirige la Squadra mobile di Frosinone, ci sono i bagagli pronti. Vanessa ha deciso di abbandonare il suo compagno, Davide Bianchi. Tra i due il rapporto, come confermano gli inquirenti, negli ultimi tempi è stato «burrascoso e morboso». Lei mite e minuta, è titolare di un negozio di alimentari; lui, 28 anni, disoccupato, quasi ossessionato dalla gelosia. In mezzo, il bambino di tre anni. Un storia complicata, che Vanessa decide di interrompere scatenando la reazione del convivente. Appena si risveglia dal coma, comincia a raccontare agli agenti della polizia. Riferisce che da tempo sopporta una situazione difficile. Gli investigatori trovano conferma ad alcuni indizi, l’alibi di Bianchi crolla e le indagini, coordinate dal pm Vittorio Misiti, arrivano a una svolta. Dopo quasi tre mesi, lunedì mattina, è scattato l’arresto per il compagno, che deve rispondere all’accusa di tentato omicidio. I suoi difensori, Giampiero Vellucci e Angelo Testa, per ora hanno scelto il silenzio: attendono l’interrogatorio, venerdì, del presunto aggressore e presenteranno ricorso al tribunale della libertà.

«RAGAZZA CORAGGIOSA» – Chi parla è invece il legale di Vanessa. «L’immane sofferenza della giovane donna e dei suoi congiunti, protratta per giorni, settimane e mesi, con il pericolo che tutto potesse irreversibilmente precipitare da un momento all’altro – dice l’avvocato Raffaele Maietta – ha pesantemente segnato la vita di tutti i giorni di questa famiglia umile e dignitosa, ma dotata di orgoglio e di impareggiabile forza d’animo. Vanessa – conclude il legale – alla notizia dell’arresto non ha espresso soddisfazione, ma un’intima esigenza di giustizia che, in qualche maniera, possa ripagarla di tutte quelle sofferenze». Vanessa ora sta bene. È tornata a Ferentino, dove vive in casa della madre. Ma per lei, sarà quasi impossibile dimenticare quanto accaduto in quella domenica di metà marzo. (corriere.it)



FB Comments

comments

Maria Rosa DOMINICI

About

psicologa,psicoterapeuta vittimologa,membro dell'Accademia Teatina delle Scienze,della New York Academy ofSciences,dell'International Ass. of Juvenile and Family Court Magistrates,della Società Italiana di Vittimologia,della W.S.V.,dell'Ass.internazionale di Studi Medico Psico Religiosi.,docente di seminari di sessuologia, criminologia e vittimologia in università Italiane e straniere,esperta per progetti Daphne su tratta di minori e sfruttamento sessuale,creatrice del progetto Psicantropos,autrice di varie pubblicazioni,si occupa di minori e reati ad essi connessi da 40 anni.

Tags | , , , , , , , ,

Lascia un commento

adolescenti adolescenza Africa Ambiente ansa autostima Avaaz azioni bambini bologna Brasil brasile Brazil Carisma Denuncia Dipendenza diritto dominici entrevista famiglia genitori infanzia Manipolazione maria rosa Maria Rosa Dominici minori montes claros padre pedofilia persone Persuasione Prigionia progetto Rapporti interpersonali relazione Sette siria Soggezione psichica Suggestione syria tempo uomo violenza vita vittime

Lingua:

  • Italiano
  • English
  • Português
  • Deutsch

StatPress

All site visited to:
20 settembre 2017: _
Visits today: _
Visitor on line: 0
Total Page Views: _

Social