categoria | Criminologia, Culturale, In primo piano, Vittimologia

23Maggio 2015,23 anni dopo Capaci..la Carta di Avviso Pubblico

Inserito il 23 maggio 2015 da Maria Rosa DOMINICI

Falcone diceva “La mafia è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine…”, ci credo,credo profondamente ed intimamente a queste parole ,in queste parole ,in uomini e donne che,agiscono ,combattendo con fatti e non parole questo strisciante viscidume,questo pantano che sembra inattaccabile…
Il 21 maggio ho partecipato alla presentazione della Carta di Avviso Pubblico a Bologna ,presso il Centro di documentazione sulla legalità e la sicurezza della Regione Emilia Romagna, situato nella Biblioteca dell’Assemblea legislativa, Viale Aldo Moro 32.
Mi ha spintol’entusiasmo che avevano suscitato in me le parole del dott.Pierpaolo Romani ,ascoltate a
San Bellino durante il I°Festival della Sicurezza,in cui si è trattato di argomenti di cui mi occupo da moltissimi anni,per esempio la criminalità legata alle mafie e la conseguente vittimizzazione che ne deriva.Ricordavo gli anni in cui anche istituzioni forti ,come la magistratura ,manifestavano esitazioni,ricordo la prima volta che venne Maria Falcone a Bologna ,per parlare di legalità ai bambini…c’ero solo io ,come magistrato onorario del Tribunale per i Minori di Bologna,fu una conferenza in cui l’emozione e la commozione ci rese subito amiche,ricordo l’intervento di Paolo Bergonzoni,di Ivonne Stefanelli e il mio…i bambini presenti e gli insegnanti faticarono a separarsi ,giunti al termine dell’incontro…
Ci furono ,negli anni successivi altri incontri che cementarono i rapporti e aumentarono il mio coinvolgimento ,tanto da creare il progetto Psicantropos attivato nelle scuole,specie di Viserba dove seguii e formai dalla Ia alla Va elementare 4 classi con relative insegnanti e famiglie,al FESU di Saragozza del 2006 fui inviata come ambasciatrice del comune di Rimini a presentare il mio Progetto Psicantropos con gli esiti ottenuti,considerato PROGETTO D’ECCELENZA (vedi il sito www.nuovapedagogia.com)
Quindi ad un interesse ed impegno storico arrivava nuova linfa dalla scoperta di Avviso Pubblico,per cui leggendo il programma dell’incontro del 21 ci sono andata,partecipavano altre persone ,fra i relatori che conoscevo, il dott.Gian Guido Nobili,che non vedevo dal 2001-2003 ,epoca in cui partecipavamo ad un progetto DAPHNEn.00-064-C sui minori scomparsi e la dott.ssa Monti che avevo già apprezzato per la capacità di una comunicazione diretta e determinata, in 2 altri incontri.

Irelatori erano appunto:

Nadia Monti, Coordinatrice regionale di Avviso Pubblico per l’Emilia Romagna;

Antonella Micele, Vice Presidente nazionale di Avviso Pubblico;

Pierpaolo Romani, Coordinatore nazionale di Avviso Pubblico;

Giuliano Palagi, Coordinatore della Commissione consultiva di Avviso Pubblico ed estensore della Carta;

Gian Guido Nobili, Responsabile area ricerca del Servizio politiche per la sicurezza e polizia locale della Regione Emilia Romagna.

Gli interventi sono stati tutti ulteriormente chiarificatori ,per me che fino a pochi giorni fa non sapevo dell’esistenza di Avviso Pubblico,cosi come purtroppo ho sentito da parte di altri cittadini ,che invece,come me ne sono interessati e ne percepiscono la forza attiva ,non solo teorica. L’intervento del dott.Palagi sulle mancanze del nostro Codice,sulla marea montante dell’antipolitica,sulla definizione di Corruzione ,che Papa Francesco ha citato,la necessità e il valore del codice etico…parole che soddisfavano le mie aspettative e rafforzavano le mie speranze.
L’esempio del sindaco di GAZOLDO,che ha distribuito a tutti i cittadini,porta a porta la Carta di Avviso Pubblico, che tutti possono scaricare dal sito che si trova facilmente su Google.
Importanti per me ,che in qualche modo percepivo una sorta di tenue disagio, le parole conclusive della dott.ssa Monti che invitava una formazione-informazione e una partecipazione estesa ai cittadini…bhè in effetti l’unico cittadino ero io,non sapevo che fosse un incontro in cui i partecipanti erano sindaci o assessori…ma anche questo ,a mia consolazione,…l’importante è..che nulla accade per caso,l’istinto mi aveva portato là dove riconoscevo il mio linguaggio e sentivo condividere l’impegno sociale.Ecco perche farò come mia abitudine ,circolare l’informazione su questo valido strumento di lotta alle mafie,che comincia con la normativa sulla trasparenza ,un codice di comportamento etico ,la cittadinanza attiva,partendo dall’incontro ed intervento nelle scuole,li si formano i futuri cittadini consapevoli,grazie..risento echi importanti era lo scopo e il fine di Psicantropos già nel 1996 ,quando lo iniziai.
Si è sottolineata l’importanza dello scambio di informazioni,di centri di documentazione,del riflettere e organizzare confronti fra istituzioni,creare sempre piu’ rapporti con la scuola,in quanto è questo che la mafia teme,la consapevolezza.Diffondere pertanto,le buone pratiche,iniziando da noi stessi tenendoci informati basta andare sul sito di Avviso Pubblico,lasciare i propri dati per essere costantemente aggiornati,grazie ancora (consiglio di leggere i 2 articoli precedenti su San Bellino ).
Maria Rosa Dominici



FB Comments

comments

Maria Rosa DOMINICI

About

psicologa,psicoterapeuta vittimologa,membro dell'Accademia Teatina delle Scienze,della New York Academy ofSciences,dell'International Ass. of Juvenile and Family Court Magistrates,della Società Italiana di Vittimologia,della W.S.V.,dell'Ass.internazionale di Studi Medico Psico Religiosi.,docente di seminari di sessuologia, criminologia e vittimologia in università Italiane e straniere,esperta per progetti Daphne su tratta di minori e sfruttamento sessuale,creatrice del progetto Psicantropos,autrice di varie pubblicazioni,si occupa di minori e reati ad essi connessi da 40 anni.

Lascia un commento

adolescenti adolescenza Africa Ambiente ansa autostima Avaaz azioni bambini bologna Brasil brasile Brazil Carisma Denuncia Dipendenza diritto dominici entrevista famiglia genitori infanzia Manipolazione maria rosa Maria Rosa Dominici minori montes claros padre pedofilia persone Persuasione Prigionia progetto Rapporti interpersonali relazione Sette siria Soggezione psichica Suggestione syria tempo uomo violenza vita vittime

Lingua:

  • Italiano
  • English
  • Português
  • Deutsch

StatPress

All site visited to:
24 aprile 2017: _
Visits today: _
Visitor on line: 0
Total Page Views: _

Social