categoria | Pedofilia, Prostituzione Minorile, Vittimologia

Quando l’agnello è l’orco

Inserito il 24 settembre 2015 da Maria Rosa DOMINICI

Non sono mai precipitosa nello scrivere di certi fatti…anzi riflessione,cautela e riservatezza a volte mi hanno causato critiche.
L’emozione e lo sconvolgimento che provo mi pongono per la prima volta nella categoria dei negazionisti…benchè già molti anni fa avessi avuto la strana ,fastidiosa percezione intuizione…ma era talmente illogico ciò che l’istinto e la fisiognomica mi dicevano che la mente lo rifiutava….anche per l’estrema delicatezza di ciò che stavo trattando tramite indagini e interrogatori che per non essere considerati in modo distorto o manipolatorio già allora chiedevo e mi veniva concesso la video registrazione,cautela e correttezza che ho sempre utilizzato nei tanti casi di pedofilia e prostituzione minorile che ho seguito.
Come puoi pensare che il pastore che protegge il gregge di fatto sia l’orco che lo divora ?
Passi ore di fianco,collabori e utilizzi anche la professione e il ruolo altrui che per questa appartenenza ti garantisce in ciò che l’istinto teme,intanto l’orco,vestito da eroico pastore che protegge gli agnellini indifesi,impara le strategie di contrasto che chi come te ,mette in atto contro tali crimini,per smascherare i presunti,innocqui ,buoni…che in ragione di ciò fanno razia.
Alcuni forse ,vengono cosi,messi in pre allarme e non riesci a convocarli,ma tanto ci sono già tanti elementi probatori e sei gratificato di aver messo in sicurezza vittime,anche se ormai totalmente distrutte nel corpo,nella mente e nell’anima.
Soffro ,in modo impotente,mai dare per scontato che l’appartenenza di genere ,di ruolo ,garantisca il comportamento corretto,l’integrità morale,…mai
Non si può vivere diffidando,ma non è giusto reprimere ciò che l’istinto trasmette
“Si fidi del suo intuito”,mi diceva il mio analista didatta,me lo dicevano i miei maestri,Fritz Morgenthaller,Glauco Carloni,…”l’istinto non ha sovrastrutture”…è ciò che ha permesso la sopravvivenza.
Che dolore sapere che un orco con la pelle d’agnello ha lavorato con me,impunito …e i suoi rossori che interpretavo come timidezza o pudore per le nefandezze che stava ascoltando..in realtà..spero ancora,fossero reazioni di vergogna.
Mi dispiace per tutte le vittime di pedofili,in questo caso neanche io l’ho riconosciuto l’orco……..e oggi lo trovo sui titoli dei quotidiani,e ieri… sentendo il caso ..alla mente mi è balenato in modo immediato il suo volto…
Le vittime… che dolore!che impotenza!quanti ancora imbavagliati,sfruttati,non creduti ?
Maria Rosa Dominici



FB Comments

comments

Maria Rosa DOMINICI

About

psicologa,psicoterapeuta vittimologa,membro dell'Accademia Teatina delle Scienze,della New York Academy ofSciences,dell'International Ass. of Juvenile and Family Court Magistrates,della Società Italiana di Vittimologia,della W.S.V.,dell'Ass.internazionale di Studi Medico Psico Religiosi.,docente di seminari di sessuologia, criminologia e vittimologia in università Italiane e straniere,esperta per progetti Daphne su tratta di minori e sfruttamento sessuale,creatrice del progetto Psicantropos,autrice di varie pubblicazioni,si occupa di minori e reati ad essi connessi da 40 anni.

Lascia un commento

adolescenti adolescenza Africa Ambiente ansa autostima Avaaz azioni bambini bologna Brasil brasile Brazil Carisma Denuncia Dipendenza diritto dominici entrevista famiglia genitori infanzia Manipolazione maria rosa Maria Rosa Dominici minori montes claros padre pedofilia persone Persuasione Prigionia progetto Rapporti interpersonali relazione Sette siria Soggezione psichica Suggestione syria tempo uomo violenza vita vittime

Lingua:

  • Italiano
  • English
  • Português
  • Deutsch

StatPress

All site visited to:
23 luglio 2017: _
Visits today: _
Visitor on line: 0
Total Page Views: _

Social