categoria | Culturale, Situazioni belliche, Teatro

VOCI 2016,i tre momenti,le tappe :amnistia,oblii,censure ,amnesie….

Inserito il 08 maggio 2016 da Maria Rosa DOMINICI

miscellanea 2016 394Per chi non avesse avuto la fortuna di visitare e condividere questa bella ed interessante esperienza culturale ed emotiva seguendo queste tappe della storia,della nostra storia cosi recente e spesso cosi ignorata,propongo ciò che il depliant di Punto a Capo,e i tabelloni esplicativi di ogni luogo hanno cosi didatticamente spiegato,grazie a tutti ,per me è stato un piacere,un onore e un consapevole desiderio- dovere esserci,
grazie Maria Rosa Dominici

Prima installazione Amnistia/Oblii

Aula Magna – Accademia Belle Arti Bologna

Decreto Presidenziale 22 giugno 1946, n. 4 – Amnistia e indulto per reati comuni, politici e militari. Una accurata selezione di documenti storici, dalla relazione al Decreto Presidenziale di Palmiro Togliatti alle pronunce giurisprudenziali seguite all’applicazione dell’amnistia, costruisce un percorso che prende forma attraverso la parola.
Entrando da via delle Belle Arti ogni spettatore è invitato da un foglio che cade dalla balaustra ad una significazione del testo attraverso differenti meccanismi di interpretazione. Un percorso di mostra circolare ritagliato da scritte su teli tesi tra le colonne delimita al suo interno lo spazio di proiezione. Un grande tavolo con faldoni di testi integrali per una approfondita consultazione e un pulpito offrono la possibilità di leggere, dichiarare, esclamare, pronunciare sentenze.
Tutto confluisce in una proiezione video che rielabora la complessa densità di rimandi e riferimenti storici, cercando di rendere visibile un processo di rilettura di quelle parole che hanno scandito gli anni successivi alla fine della ventennale dittatura fascista e della guerra, per permettere la pacificazione di una nazione.

selezione testi di riferimento a cura di Luca Alessandrini

allestimento a cura di Andrea Montesi
con la collaborazione degli studenti
Chiara Capaccioli, Stefano Frattarola/ Biennio di Scenografia e allestimenti – Accademia di Belle Arti di Bologna

contenuti video realizzati dagli studenti Silvia Bidoli, Elisa Curzi, Noemi Diamantini, Marco Fontichiari, Alessandro Greco, Marianna Napolitano, Caterina Perottoni, Fiorenza Rivela, Marta Vittuari
ideati e progettati nell’ambito del laboratorio di progettazione multimediale e produzione video a cura di Daniele Campagnoli e Filippo Pierpaolo Marino/Biennio di Didattica dell’arte e mediazione culturale del patrimonio artistico e Triennio di Fotografia, cinema e televisione – Accademia di Belle Arti di Bologna
con il contributo della Cineteca di Bologna

Musiche di IGNAZIO SFRAGA, MATTEO MALFERRARI, PAOLO SAMONà\Conservatorio G.B. Martini

Seconda installazione Oblii/Censure
MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna

L’archivio dell’Istituto Parri ha fornito le fotografie originali della Bologna fascista, partigiana, bombardata.
Insieme abbiamo pattuito di fare finta…
Bombe come mongolfiere, soldati come carte da gioco, volti come fumetti.
Con rigore tutto analogico le fotografie sono state rifotografate, modificate, disegnate, trasformate dal bisogno di rimuovere e dalla necessità di dimenticare, a volte con grazia, spesso con ironia, sempre con l’illusione che…
Non fosse successo niente di grave.
1946-2016, dalla pellicola al video, al digitale: effetti speciali e azioni del cancellare contemporaneo, semplice, immediato e definitivo delete su una tastiera.
Passato e presente si sovrappongono in uno spazio policentrico dove può essere facile perdere l’orientamento.

allestimento a cura di Andrea Montesi
con la collaborazione degli studenti Stefano Frattarola, Francesca Lelli/ Biennio di Scenografia e allestimenti – Accademia di Belle Arti di Bologna

contenuti video realizzati dagli studenti Elisa Curzi, Noemi Diamantini, Mustafa Kia, Marco Fontichiari, Caterina Perottoni, Marta Vittuari
ideati e progettati nell’ambito del laboratorio di progettazione multimediale e produzione video a cura di Daniele Campagnoli e Filippo Pierpaolo Marino/ Biennio di Didattica dell’arte e mediazione culturale del patrimonio artistico e Triennio di Fotografia, cinema e televisione – Accademia di Belle Arti di Bologna

fotografie realizzate da Franca Bellelli, Alessandra Fabbri, Ambra Morisi, Maria Gabriella Naleni, Daniela Serra nell’ambito del laboratorio di fotografia a cura di Simone Martinetto/Università Primo Levi

elaborati grafici realizzati nell’ambito del laboratorio d’arte e immagine a cura di Veronica Ceruti/MAMbo

Musiche di SHARAREH SHEIKHKHAN, MATTEO MALFERRARI\Conservatorio G.B. Martini

Terza Installazione: Censure/Amnesie
Istituto per la storia e le memorie del Novecento Parri E-R

Stanza d’ingresso: dal primo piano del Museo della Resistenza, nella tromba delle scale, si svolge aereo un sentiero di documenti dell’Amnistia del ’46, che diventa pavimento nella sala successiva.
Stanza seconda: dove sta un affresco con una Maddalena, ai piedi della Croce, cancellata. Azione prima: il sogno di un dormiente che viene velato, rivelandolo; che viene coperto, mutandolo; che viene stratificato, cancellandolo. Infine segnato a futura memoria.
Stanza terza: dove sta l’affresco di una santa, cancellata dal martirologio romano. Il pavimento di documenti del ’46 è ricoperto da un sale misto a polvere, piovuto sulla terra, che ha reso arido tutto? o da quel sale prezioso che è saggezza? Azione seconda: seduti alle pareti, giovani e vecchi, sfiniti, masticano radici indoeuropee e cercano sotto il sale; in un angolo, un corpo è censurato, siglato, poi liberato nell’oblio; al lato opposto, invisibili scritture, segnate con l’acqua della fonte di Mnemosine (la fonte della memoria), sono svelate dalla fiamma di una candela.

spazio scenico e azioni performative di Paolo Billi
con le cure di Elvio Pereira De Assunçao e Laura Bisognin Lorenzoni
allestimento a cura di Irene Ferrari e Andrea Montesi
con la collaborazione degli studenti Michele Chiari, Lorenzo Conti\ Biennio di Scenografia e alle-stimenti – Accademia di Belle Arti di Bologna
luci di Flavio Bertozzi
musiche di IRENE PEDERZINI CAVAZZONI, FRANCESCO BERTANI\Conservatorio G.B. Martini
con la partecipazione di Alex, Alessio, Axel, George e Nicola, con Paolina Santarini
Maria Rosa Dominici, Manuela Malossi, Maddalena Pasini, Alessandra Todesco,
Serena Falcone, Ilenia Orlando,Ubaldo Frabboni, Giuseppe Evangelisti



FB Comments

comments

Maria Rosa DOMINICI

About

psicologa,psicoterapeuta vittimologa,membro dell'Accademia Teatina delle Scienze,della New York Academy ofSciences,dell'International Ass. of Juvenile and Family Court Magistrates,della Società Italiana di Vittimologia,della W.S.V.,dell'Ass.internazionale di Studi Medico Psico Religiosi.,docente di seminari di sessuologia, criminologia e vittimologia in università Italiane e straniere,esperta per progetti Daphne su tratta di minori e sfruttamento sessuale,creatrice del progetto Psicantropos,autrice di varie pubblicazioni,si occupa di minori e reati ad essi connessi da 40 anni.

Tags | , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

adolescenti adolescenza Africa Ambiente ansa autostima Avaaz azioni bambini bologna Brasil brasile Brazil Carisma Denuncia Dipendenza diritto dominici entrevista famiglia genitori infanzia Manipolazione maria rosa Maria Rosa Dominici minori montes claros padre pedofilia persone Persuasione Prigionia progetto Rapporti interpersonali relazione Sette siria Soggezione psichica Suggestione syria tempo uomo violenza vita vittime

Lingua:

  • Italiano
  • English
  • Português
  • Deutsch

StatPress

All site visited to:
23 luglio 2017: _
Visits today: _
Visitor on line: 0
Total Page Views: _

Social