categoria | Famiglia e Minori

La carta dei Diritti dei figli nella separazione dei genitori

Inserito il 03 ottobre 2018 da Maria Rosa DOMINICI

Un nuovo documento che ha l’impegno e l’intento di garantire Diritti ai figli di separati,l’importante è che se ne faccia una applicazione adeguata.
Il termine separazione ,a qualsiasi esperienza si applichi, porta con sè dolore e smarrimento,questi a loro volta comportano ferite nel corpo e nell’anima,spesso creando insicurezze che riverberano nella vita dei minori anche in età adulta.
Lo constato spesso nella mia professione e proprio per tali motivi,già ai tempi del Progetto Psicantropos,ossia quasi20 anni fa con l’insegnante Carla Ricci sentivamo la necessità di una educazione alla separazione dei genitori che comunque pur vivendo la fine del loro legame,non cessavano l’affettività e la cura del ruolo genitoriale.
E iniziammo a parlarne con i bambini delle elementari di Viserba che nel corso dei 5 anni scolastici parteciparono al progetto teorico esperienziale Psicantropos,una sera ci fu anche un dibattito,di cui esiste il filmato fatto da Stefano Pesaresi a cui parteciparono bambini,figli e genitori,alcuni dei quali vivevano l’esperienza della separazione,questo è tanto,grazie
Maria Rosa Dominici

From: Segreteria Garante Infanzia >
Date: mar 2 ott 2018, 20:17
Subject: Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori
To: >

Comunicato stampa

L’Autorità garante ha presentato la Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori

Il documento definisce dieci punti fermi ispirati alla Convenzione di New York e suggeriti anche dai ragazzi

Nasce in Italia la “Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori”. A presentarla, oggi a Roma, l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Filomena Albano. Dieci punti fermi che individuano altrettanti diritti di bambini e ragazzi alle prese con un percorso che parte dalla decisione dei genitori di separarsi. “Abbiamo posto al centro il punto di vista dei figli di chi si separa” dice la Garante Albano. I principi fondanti della Carta sono ispirati alla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

“I bambini e i ragazzi – riassume Filomena Albano – hanno diritto a preservare le relazioni familiari, a non esser separati dai genitori, a mantenere rapporti regolari e frequenti con ciascuno di essi e, soprattutto, a essere ascoltati sulle questioni che li riguardano”. Prima della sua stesura l’Autorità garante ha interpellato la Consulta dei ragazzi dell’Agia. “Molti degli articoli sono frutto del loro lavoro” rivela. Ascoltati anche esperti scelti tra personalità del settore giuridico, sociale, psicologico e pedagogico. La Carta sarà inviata ad agenzie educative, consultori, tribunali, ordini professionali e associazioni ed è scaricabile dal sito dell’Autorità garante (www.garanteinfanzia.org ).

“Il documento promuove la centralità dei figli proprio nel momento della crisi della coppia” evidenzia Filomena Albano. “I genitori, pur se separati, non smettono di essere genitori”. La Carta si apre con il diritto dei figli di continuare ad amare ed essere amati da entrambi i genitori. E di mantenere i loro affetti. “I figli devono poter stare al centro della vita dei genitori” avverte Filomena Albano. “Il genitore deve poter essere un faro, un riferimento, la prima persona a cui il figlio pensa di rivolgersi in caso di difficoltà e per condividere gioia ed entusiasmo. Per aiutare i figli bisogna renderli consapevoli che nel cuore e nella testa si ha un posto per loro”.

Tra gli altri diritti individuati dalla Carta quello di continuare a essere figli e vivere la loro età, di essere informati e aiutati a comprendere la separazione dei genitori. E ancora: bambini e ragazzi nelle separazioni hanno diritto a essere ascoltati e a esprimere i propri sentimenti, a non subire pressioni e che le scelte che li riguardano siano condivise da entrambi i genitori. I figli, infine, hanno diritto a non essere coinvolti nei conflitti tra genitori, al rispetto dei loro tempi, a essere preservati dalle questioni economiche e a ricevere spiegazioni sulle decisioni che li riguardano.

Roma, 2 ottobre 2018

________________________________

Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza

Segreteria della Garante

Via di Villa Ruffo, 6 – 00196 Roma

tel. 06/6779.6551 – fax: 06/6779.3412

email: segreteria@garanteinfanzia.org

Pec: autoritagaranteinfanzia@pec.it

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio si precisa che le informazioni contenute nel messaggio e negli eventuali allegati sono riservate al/ai destinatario/i indicato/i. Si invita ad astenersi dall’effettuare: inoltri, copie, distribuzioni e divulgazioni non autorizzate del presente messaggio e degli eventuali allegati. Nel caso di erroneo recapito, si chiede cortesemente a chi legge di dare immediata comunicazione al mittente e di cancellare il presente messaggio e gli eventuali allegati.



FB Comments

comments

Maria Rosa DOMINICI

About

psicologa,psicoterapeuta vittimologa,membro dell'Accademia Teatina delle Scienze,della New York Academy ofSciences,dell'International Ass. of Juvenile and Family Court Magistrates,della Società Italiana di Vittimologia,della W.S.V.,dell'Ass.internazionale di Studi Medico Psico Religiosi.,docente di seminari di sessuologia, criminologia e vittimologia in università Italiane e straniere,esperta per progetti Daphne su tratta di minori e sfruttamento sessuale,creatrice del progetto Psicantropos,autrice di varie pubblicazioni,si occupa di minori e reati ad essi connessi da 40 anni.

Lascia un commento

adolescenti adolescenza Africa Ambiente ansa autostima Avaaz azioni bambini bologna Brasil brasile Brazil Carisma Denuncia Dipendenza diritto dominici entrevista famiglia genitori infanzia Manipolazione maria rosa Maria Rosa Dominici minori montes claros padre pedofilia persone Persuasione Prigionia progetto Rapporti interpersonali relazione Sette siria Soggezione psichica Suggestione syria tempo uomo violenza vita vittime

Lingua:

  • Italiano
  • English
  • Português
  • Deutsch

StatPress

All site visited since:
16 novembre 2018: _
Visits today: _
Visitor on line: 0
Total Page Views: _
Top Post,

Social