categoria | Famiglia e Minori, Vittimologia

Chi ama non uccide…,i figlicidi sono frutto dell’odio e della vendetta verso l’adulto

Inserito il 27 giugno 2020 da Maria Rosa DOMINICI

Un padre che ama i figli,una madre che ama i figli,cosi’ come un uomo che ama una donna,una donna che ama un uomo…non uccide,l’amore dà la vita,mai la morte.
La morte,l’assassinio,il figlicidio ,ancora piu’ vigliacco nei riguardi dei bambini…loro non hanno tradito l’affetto dei genitori ,hanno sentimenti,sogni aspettative diverse dagli egoismi opportunistici degli adulti
In queste tragedie,i figli vengono usati ed abusati,come oggetto della vendetta,non sono soggetti d’amore,altrimenti li si lascerebbe vivere,li si preserverebbe con tutte le forze anche dal dolore,permettendo loro di vivere,di crescere,di gioire un domani di sentimenti veri e formativi,liberi da pulsioni incontrollate di odio e distruzione,capaci di resilienza.
Sono molti anni che mi occupo,cerco di studiare e capire questo delitto,questo orrore estremo,ho nel cassetto un libro-ricerca,scritto dopo una approfondita indagine di casi,anche con le madri figlicida di Castiglion dele Stiviere .
Purtroppo una persona che aveva voluto intraprendere e condividere con me questo difficile lavoro sul crimine e l’anima,ha bruciato questa preziosa opportunità,tradendo la fiducia e violando il rispetto della proprietà intellettuale .
Il FIGLICIDIO NAN HA ORIGINE DAL SENTIMENTO,MA DALLA PASSIONE FRUSTRATA,DALLA INCAPACITA’ DI SOPPORTARE IL RIFIUTO,DAL POSSESSO PREDATO O PRESUNTO TALE.
Ho ascoltato le madri di Castiglione delle Stiviere con i permessi del Ministero e di tutti gli apparati e le istituzioni a loro preposte…
HO LE LORO STORIE ASCOLTATE E TRASCRITTE CON LE LORO LACRIME E SANGUE NEL RIMORSO DELLA SOPRAVVIVENZA
SPESSO HO RIFLETTUTO SUL PERCHè NON HO PROSEGUITO NELLA PUBBLICAZIONE E FORSE è UNA MIA DEBOLEZZA…LA PAURA DELL’EMULAZIONE…..CHE COSI COSTANTEMENTE SI RIPROPONE IN ENTRAMBE I GENITORI
Chi ama non uccide…il suicidio successivo non emancipa dalla colpa,se non reggi la perdita…sei tu che hai fallito,se vuoi punire … punisci te stesso ma lascia agli innocenti il diritto alla vita…che tu stesso gli hai dato

e anche questo intenso dolore di fronte alla tragedia non serve a ridare …la vita a chi ancora ci credeva e si fidava del carnefice



FB Comments

comments

Maria Rosa DOMINICI

About

psicologa,psicoterapeuta vittimologa,membro dell'Accademia Teatina delle Scienze,della New York Academy ofSciences,dell'International Ass. of Juvenile and Family Court Magistrates,della Società Italiana di Vittimologia,della W.S.V.,dell'Ass.internazionale di Studi Medico Psico Religiosi.,docente di seminari di sessuologia, criminologia e vittimologia in università Italiane e straniere,esperta per progetti Daphne su tratta di minori e sfruttamento sessuale,creatrice del progetto Psicantropos,autrice di varie pubblicazioni,si occupa di minori e reati ad essi connessi da 40 anni.

2 Commenti per “Chi ama non uccide…,i figlicidi sono frutto dell’odio e della vendetta verso l’adulto”

  1. Maria Rosa DOMINICI Maria Rosa DOMINICI ha detto:

    Purtroppo Maria Rosa Dominici hai descritto con la passione e la competenza che ti sono proprie, quella che ormai non provoca più neanche scalpore, la realtà della vita di oggi……e condivido a pieno il tuo pensiero quando dici: ” Un padre che ama i figli,una madre che ama i figli,cosi’ come un uomo che ama una donna,una donna che ama un uomo…non uccide,l’amore dà la vita,mai la morte”, perché solo l’odio, la violenza, e il rancore represso verso un adulto può portare alla distruzione totale di un’intera famiglia, e riprendendo sempre le tue parole
    “Chi ama non uccide…il suicidio successivo non emancipa dalla colpa,se non reggi la perdita…sei tu che hai fallito,se vuoi punire … punisci te stesso ma lascia agli innocenti il diritto alla vita…che tu stesso gli hai dato” ti ringrazio per la condivisione e ti invio un caloroso saluto…
    commento di Nicola Paoloni su FB

  2. Maria Rosa DOMINICI Maria Rosa DOMINICI ha detto:

    Sono d’accordo, chi ama non uccide. Chi lo fa è un vigliacco, non accetta la realtà, non accetta di essere lasciato, e pur di vendicarsi usa i figli fino all’estremo gesto. Tutto può essere, ma di sicuro non è amore per chi e frutto di un atto d’amore.
    MariaTeresa Sechi su FB


Lascia un commento

adolescenti adolescenza Africa Ambiente ansa autostima Avaaz azioni bambini bologna Brasil brasile Brazil Carisma Denuncia Dipendenza diritto dominici entrevista famiglia genitori infanzia Manipolazione maria rosa Maria Rosa Dominici minori montes claros padre pedofilia persone Persuasione Prigionia progetto Rapporti interpersonali relazione Sette siria Soggezione psichica Suggestione syria tempo uomo violenza vita vittime

Lingua:

  • Italiano
  • English
  • Português
  • Deutsch

StatPress

All site visited since:
25 ottobre 2020: _
Visits today: _
Visitor on line: 0
Total Page Views: _

Social

Archivi