categoria | Criminologia, Pedofilia, Prostituzione Minorile, Vittimologia

Liberati..?..QUANDO VERAMENTE L’INFANZIA DOLENTE,INVISIBILE,VITTIMA SILENZIOSA SARà LIBERATA DAI PREDATORI ADULTI ED OCCULTI ???

Inserito il 31 agosto 2020 da Maria Rosa DOMINICI

Traggo da Borders di Nino Fezza l’articolo e riporto le considerazioni fa me e l’amico Emilio Viano sull’argomento,condivise su FB,
Emilio Viano scrive:
Mentre si deve lodare questa operazione di liberazione da parte dei Marescialli Federali USA,e’ ironico e triste che il governo Trump dal 2017 ha separato 6,000 bambini/e di immigranti arrestati alla frontiera USA/Messico, mandandoli a istituzioni a centinaia o migliaia di km dai genitori senza un sistema affidabile di registrazione per permettere una eventuale riunione… Che fine faranno? molti gia’ vittime di abuso sessuale in questi istituti e del trauma (centinaia avevano 5 anni o meno alla separazione….) Difficile la riunione siccome i genitori furono espulsi e ritornarono al paese di origine a migliaia di km e senza sistema affidabile di rintracciarli…..

Ed io :
sappiamo che i bambini non sono adeguatamente tutelati ovunque da istituzioni…i loro diritti vengono calpestati ogni giorno in ogni luogo…dobbiamo chiederci perchè continuiamo a permettere che accada cio,tu ,io ,tanti altri come noi da moltissimi anni parlano,informano,denunciano questi crimini …ma continuano ad essere commessi…mentre accadono,prima che accadano perchè non ci sono interventi sostanziali.????????..ormai temo non vi sia soluzione..non c’è una reale volontà,caro Emilio C. Viano

Blitz in Georgia, liberati 39 bimbi: “Schiavizzati per fini sessuali”
Ago 31, 2020
by ninofezzacinereporter in BAMBINI
Facebook

I piccoli venivano rapiti e ceduti ad adulti. Nove le persone arrestate

di Francesco Semprini

NEW YORK. Ventisei bambini salvati, tredici messi in sicurezza, quasi trenta mandati di cattura spiccati e nove arresti eseguiti. Sono i numeri di dell’operazione «Not Forgotten», (non dimenticati), una macabra storia di crimini più o meno domestici legati a traffico di esseri umani, rapimento, reati sessuali, pedofilia, detenzione illegale di droghe e armi. Ma anche una storia di profondo disagio e di ignoranza. Il lieto fine è giunto ad opera della divisione minori scomparsi dello Us Marshals Service, l’agenzia federale di polizia penitenziaria. L’operazione è stata portata a termine in due settimane tra Atlanta e Macon, in Georgia.

Secondo gli investigatori, i minori in questione hanno tutti un’età compresa tra i 3 e i 17 anni, e almeno 15 di loro sono stati identificati come vittime di traffico sessuale. In sostanza erano scomparsi perché destinati ad essere ceduti ad orchi pronti ad approfittarsene sessualmente o a ridurli in stato di schiavitù. I dettagli dell’operazione sono assai limitati in quanto trattandosi di minori si tende a tutelarne la privacy. «Stiamo lavorando per proteggerli e ottenere l’aiuto di cui hanno bisogno», ha detto Darby Kirby, capo della divisione dei Marhsals. Nove per ora gli arrestati, gli inquirenti sono sulle tracce di diverse altre persone sospettate di appartenere alla cerchia criminale. «Ci sono momenti in cui salviamo bambini che sembra non vogliano essere salvati, ma quando capisci il contesto dal quale vengono, cresciuti in famiglie distrutte, capisci davvero che stiamo facendo un lavoro eroico», dice Kirby.

La ricerca dei bambini scomparsi è una missione relativamente nuova per l’agenzia che ne ha assunto la competenza nel 2015: un anno dopo è stata fondata l’unità «minori scomparsi». «Ci chiamano cacciatori di uomini, ora non siamo più solo quello – prosegue Kirby -. Aiutiamo anche a trovare e salvare i bambini».

«Quando rintracciamo gli evasi e i ricercati, è una bella sensazione sapere che stiamo mettendo il cattivo dietro le sbarre. Ma non è niente in confronto al ritrovamento di un bambino scomparso»,

afferma l’agenzia in una nota.

Secondo il Marshals Service, ci sono più di 420 mila bambini attualmente dispersi negli Stati Uniti. Di questi circa il 91% è ritenuto in pericolo e alla mercé della strada. Lo scorso anno l’agenzia ha aiutato a recuperare 295 bambini scomparsi e ha contribuito al recupero di un bimbo scomparso nel 75% dei casi. «Ho dei figli. Sono sicuro che anche molti di voi ne hanno. Questi però non sono i miei figli o i vostri figli, sono i nostri figli – ha detto Donald Washington, direttore generale dei Marshals -. Non smetteremo mai di cercarli».

La Stampa



FB Comments

comments

Maria Rosa DOMINICI

About

psicologa,psicoterapeuta vittimologa,membro dell'Accademia Teatina delle Scienze,della New York Academy ofSciences,dell'International Ass. of Juvenile and Family Court Magistrates,della Società Italiana di Vittimologia,della W.S.V.,dell'Ass.internazionale di Studi Medico Psico Religiosi.,docente di seminari di sessuologia, criminologia e vittimologia in università Italiane e straniere,esperta per progetti Daphne su tratta di minori e sfruttamento sessuale,creatrice del progetto Psicantropos,autrice di varie pubblicazioni,si occupa di minori e reati ad essi connessi da 40 anni.

Lascia un commento

adolescenti adolescenza Africa Ambiente ansa autostima Avaaz azioni bambini bologna Brasil brasile Brazil Carisma Denuncia Dipendenza diritto dominici entrevista famiglia genitori infanzia Manipolazione maria rosa Maria Rosa Dominici minori montes claros padre pedofilia persone Persuasione Prigionia progetto Rapporti interpersonali relazione Sette siria Soggezione psichica Suggestione syria tempo uomo violenza vita vittime

Lingua:

  • Italiano
  • English
  • Português
  • Deutsch

StatPress

All site visited since:
25 ottobre 2020: _
Visits today: _
Visitor on line: 0
Total Page Views: _

Social

Archivi